La medicina alternativa: l’osteopatia

L’osteopatia rientra nel vasto panorama della medicina alternativa, e si tratta di un approccio terapeutico fondato sulla manipolazione, dunque sull’effetto che è possibile garantire all’organismo tramite la sola applicazione del tatto.
L’osteopatia segue come principio di fondo quello di considerare il corpo come un’unità, di conseguenza il benessere dipende tanto dai fattori psichici che da quelli fisici.
Prima di poter scegliere un osteopata a Verona è sempre bene considerare che l’osteopatia è una scienza molto interessante e in costante sviluppo e soprattutto molto dibattuta in ambito medico: l’applicazione delle tecniche osteopate sono in grado di garantire dei risultati molto interessanti se fatti in maniera scientifica da uno specialista.  Continua a leggere

Ripristinare il benessere epatico con gli integratori per fegato

Organo vitale deputato alla depurazione, al filtraggio e annesso digestivo essenziale, il fegato ogni giorno è chiamato a compiere numerosi compiti biologici necessari alla sopravvivenza umana. Senza un fegato in buona salute è tutto l’organismo a farne le spese. Dunque, avere un fegato sano e al pieno della sua funzionalità è essenziale ai fini di un benessere globale dell’organismo. Continua a leggere

Scegliere i lingotti d’oro come forma di investimento

Sono sempre più coloro i quali optano per l’investimento in lingotti d’oro in tutta l’Italia, e non solo. Investire in oro è una delle pratiche più diffuse da decenni ormai e che permette di valorizzare uno dei materiali più preziosi esistenti.

Dal 2000 è infatti consentito ai risparmiatori essere in possesso di lingotti d’oro, disponibili in dimensioni variabili. I lingotti d’oro possono essere scelti in base a svariate forme ma il valore per grammo è direttamente proporzionale al peso.

Per investire in oro è sicuramente consigliabile acquistare lingotti piccoli e dal peso non eccessivo in modo da non dover affrontare una spesa eccessiva.

E’ possibile ottenere un buon guadagno, alla lunga, mediante l’investimento in oro: questi lingotti possono essere acquistati presso i mercati dell’oro regolamentati e che devono essere opportunamente rifiniti da un raffinatore con autorizzazione.

Ma non basta questo per controllare l’affidabilità nella lavorazione di un lingotto d’oro: infatti va attentamente verificato il numero di serie, specifico per ogni pezzo in oro, senza dimenticare anche il 99.5% di purezza necessario oltre al peso che va certificato in maniera ufficiale.

I migliori elementi per investire in oro sono sicuramente i lingotti Good Delivery, ovvero quelli che rispettano le caratteristiche generali per la effettiva qualità del lingotto. Questo tipo di forme in oro può mantenere il suo stato finché viene conservato all’interno di un opportuno caveau. Inoltre, non va dimenticato che questi lingotti entrano nella rete del mercato internazionale dell’oro, una vera e propria garanzia di sicurezza per chi decide di investire in oro. Proprio questo mercato permette di registrare tutti gli spostamenti dei lingotti tra i diversi caveau autorizzati.

Motivo per cui, i lingotti d’oro che restano all’interno del mercato internazionale dell’oro sono vendibili ad un prezzo più alto anche perché non necessitano dei controllo di qualità cui vengono sottoposti prima di diventare Good Delivery.

Importante, ai fini della valutazione dei lingotti d’oro, la saggiatura di questi pezzi costituiti del prezioso materiale che ne permette una costanza nella valutazione all’interno del mercato. Chi infatti decide di investire in oro ma di sottrarre dal mercato internazione i propri lingotti perde la garanzia di purezza. Infatti, se un lingotto lascia la rete di caveau autorizzati per lo spostamento e la rivendita, rischia seriamente di andare incontro ad una importante svalutazione. In questo caso, investire in oro potrebbe essere una mossa poco conveniente per chi vuole far fruttare il materiale prezioso. Anche perché, chi decide di togliere dalla rete del mercato internazionale i propri lingotti d’oro, deve sottostare ad una nuova saggiatura a carico del risparmiatore.

 

 

Curare l’anemia mediterranea

L’Anemia Mediterranea, detta anche Beta Talassemia oppure anemia eritoblastica, è una malattia che colpisce in maniera primaria le popolazioni del bacino mediterraneo. Tale malattia si è diffusa anche in Cina e Sud Est asiatico.

L’anemia mediterranea è secondo i dati la forma di anemia più comune, il cui principale effetto negativo è una minor produzione di emoglobina e globuli rossi nel sangue. L’emoglobina è infatti una proteina che ha il compito di trasportare l’ossigeno all’interno dell’organismo. Quando il corpo umano non riceve la quantità di ossigeno necessaria si inizia a verificare una sensazione di stanchezza fisica.

Continua a leggere

La reputazione medica online

I clienti amano avere rapporti di lavoro con quei medici e quelle attività che godono di una buona reputazione, magari anche pagando di più gli stessi servizi offerti da un concorrente a minor prezzo.

Al giorno d’oggi reputazione online è sinonimo qualità anche in ambito medico. Infatti sempre di più i pazienti, prima di scegliere un trattamento medico, tendono a consultare i siti web che raccolgono ed aggregano la reputazione online di dottori ed operatori medici, al fine di analizzare la web reputation dei singoli specialisti.

Gestire la reputazione online per i medici richiede attenzione e preparazione: forse molti medici penseranno di non avere molto tempo da dedicare a comprendere i funzionamenti del web ed anche chi decide di investire ed assumere dei professionisti che se occupino, deve comunque dedicarsi ad alcuni compiti che solo un medico vero può eseguire al meglio per la sua reputazione online.

Continua a leggere

Come smettere di fumare

Per smettere di fumare veramente e diventare un non fumatore deve aver chiari i benefici che può ottenere dato dalla sospensione definitiva dell’uso di sigarette.

Sappiamo vagamente che fumare fa male alla salute, peggiora il nostro aspetto esteriore, ci fa spendere un sacco di soldi in fumo. I numerosi danni che sono associati al fumo possono gradualmente scomparire dal momento in cui smette di fumare, e trasformarsi in benefici: sarà più sano, spenderà meno soldi, la sua pella sembrerà più giovane.

Continua a leggere

Curarsi in vacanza: il ruolo delle assicurazione sanitarie per i viaggi

Viaggiare è sempre piacevole e fa bene all’anima. Perdersi tra lussuose spiaggie o alte montagne e staccare la spina per qualche giorno concedendosi una vacanza è una delle migliori strategie per rilassarsi e fuggire dallo stress. Nel turismo soprattutto quello online è sempre bene valutare le possibili attività di web marketing turistico prima di procedere alla prenotazione di una vacanza e valutare soprattuto se è il caso o meno di acquistare anche una assicurazione per l’assistenza sanitaria in vacanza.

Vediamo ora le principali garanzie che si possono acquistare per il soggiorno turistico, singolarmente oppure abbinate in pacchetti di viaggio.

Continua a leggere

Il ruolo dell’informatica nella medicina

Il progressivo sviluppo che ha avuto l’informatica negli ultimi anni ha permesso la nascita e lo sviluppo di tecnologie molto avanzate e di sistemi sempre più veloci e affidabili per poter monitorare e controllare tutti gli elementi della salute umana. L’evoluzione tecnologica e la riduzione delle componenti tecniche hanno favorito la continua riduzione dei costi dei sistemi informatici. Per la sua stessa natura, la scienza medica è produttrice di informazioni e quindi l’informatica è la naturale evoluzione della medicina. A partire dagli anni ’70 si è infatti sviluppato un particolare interesse da parte del mondo sanitario con l’introduzione di numerosi programmidi elaborazione elettronica dei dati medici. I primi risultati però non sono stati soddisfacenti specialmente per l’errata impostazione del software e perché si è tentato d’introdurre procedure automatizzate in un contesto ancora non culturalmente preparato ad affrontare queste rivoluzionarie innovazioni. Oggi si sta verificando un impiego molto forte dell’informatica da parte dei vari aspetti della medicina soprattutto per quanto riguarda la gestione della grande mole di dati provenienti dai test di laboratorio e prodotti dagli esami clinici.

La prima applicazione della informatica medica è sempre stata quella relativa all’istruzione assistita da calcolatore (detta anche CAI, Computer-Assisted Instruction). Attualmente il computer viene utilizzato per simulare e creare situazioni che stimolano lo studente a porre in essere le sue capacità applicative delle nozioni acquisite in modo da permettergli di valutare le conseguenze delle decisioni prese. Sono stati realizzati modelli che riproducono tutta l’evoluzione di determinate patologie direttamente assistite dal PC. In genere viene presentato un caso clinico allo studente ed il suo esame: lo studente può quindi formulare un’ipotesi diagnostica e un indirizzo terapeutico che verranno giudicati esatti o erronei dallo stesso PC. Il docente può intervenire durante la prova controllando l’esattezza del ragionamento clinico ed arricchendo le nozioni dello studente con accenni teorici e postulati.

Da sempre, nella valutazione medica di un soggetto affetto da una qualunque patologia, ha fondamentale importanza la diagnosi derivante dall’analisi delle informazioni. La raccolta della storia clinica del malato e la sua interpretazione è quanto di più difficoltoso a essere trasferito in modo strutturato in un sistema informatico: mentre è molto semplice la memorizzazione di una qualsiasi storia clinica, è molto più complesso una ricerca di un dato. Un archivio strutturato permette di organizzare in maniera organizzata le informazioni mediche e fa in modo che un calcolatore possa rispondere ai quesiti in un tempo relativamente breve.

Tutti i rimedi per la cellulite

Molto comune e detestata, la cellulite è, con una definizione piuttosto semplicistica, l’antiestetica deformazione del tessuto sottocutaneo che accumula liquidi di scarto dell’organismo in modo anomalo.

Per descriverla si usa spesso il paragone con la buccia di arancia e quest’immagine rende perfettamente l’idea di come si presentano le zone affette da questa patologia. La cellulite, che continuiamo a definire con questo termine anche se non è scientificamente corretto, dipende da problemi alla microcircolazione.

Continua a leggere

1 2