Gli ausili utili a migliorare la vita quotidiana dei disabili

Il nostro Paese è a misura di disabile e di anziano? La risposta, in linea di massima, fortunatamente è sì. Purtroppo però ci sono ancora delle zone non completamente accessibili dai diversamente abili.

A tal proposito, è utile ricordare che esistono vari attrezzi utili a semplificare la vita dei disabili. Per chiunque sia alla ricerca di uno di questi attrezzi, il consiglio è di visitare il sito https://scooterdisabilieanziani.it/ dove è possibile scoprire i prodotti e individuare quello che fa per noi.

È importante indagare in maniera attenta e scrupolosa su quelle che sono le esigenze specifiche del nostro caro e capire il contesto in cui tale attrezzo dovrà essere utilizzato. In buona sostanza, sarà particolarmente importante capire e tenere ben presenti le eventuali barriere architettoniche con le quali si dovranno fare i conti durante gli spostamenti.

Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire quali sono i migliori attrezzi a disposizione e come poter scegliere quello giusto.

Mobilità accessibile: ecco gli attrezzi a disposizione dei disabili e degli anziani

Il primo e più importante attrezzo per garantire una mobilità autonoma ai disabili è il classico scooter. Questi particolari scooter dotati di ben quattro ruote sono particolarmente stabili, poco ingombranti, maneggevoli e offrono la possibilità ai disabili e anziani di muoversi in totale libertà.

Essendo mezzi elettrici, infatti, possono circolare in strada ma anche nei luoghi chiusi senza alcun genere di problema. Attenzione, però: essendo mezzi a motore, seppur piccoli, devono essere guidati da persone in grado di poter contare su una certa agilità e su una prontezza di riflessi tale da riuscire a reagire in maniera rapida ad ogni genere di input esterno.

Per quanto riguarda la scelta dello scooter, le alternative a disposizione sono moltissime. Modelli, forme, tipologie di scooter: sul mercato ci sono prodotti di vario genere e prezzo in modo tale da cercare di andare incontro alla perfezione ad ogni genere di esigenza.

Ti stai chiedendo se gli scooter siano l’unica soluzione per agevolare la mobilità di tutti i giorni di disabili e anziani? La risposta è ovviamente no. Oltre alla classica sedia a rotelle, infatti, è bene ricordare che ci sono molti altri attrezzi che, a seconda delle specifiche esigenze, possono aiutare anziani e disabili e rendere la loro vita decisamente molto più semplice.

Tra questi ci sono, ad esempio, i deambulatori cosiddetti fissi. In buona sostanza, si tratta di deambulatori dotati di ruote che possono essere utilizzati sia in casa che all’aperto e che rappresentano un vero e proprio sostegno per tutti coloro che non riescono a muoversi agilmente.

Alternativa interessante è rappresentata anche dai bastoni da passeggio che fanno al caso di tutti coloro che possono ancora contare su un minimo di autonomia ma che hanno comunque necessità di un sostegno per potersi muovere in maniera completamente sicura. Per quanto riguarda i bastoni, sul mercato si ha la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di alternative. Ci sono quelli dotati di luce, quelli con appoggio stabile e rinforzato e addirittura quelli che si possono piegare.

Insomma, a questo punto non resta altro da fare che indagare in merito alle specifiche necessità del destinatario dell’acquisto e capire quale è la soluzione migliore per rendere la sua vita (e il suo movimento) più semplice e piacevole.

Vita di coppia: problemi e soluzioni grazie all’aiuto di uno psicologo a Milano

I problemi relazionali in una coppia

Perché una coppia che funziona ad un certo punto entra in crisi? Ci possono essere cause che nascono e si sviluppano all’interno della coppia o cause che si abbattono sulla coppia dall’esterno. Le coppie possono entrare in crisi quando viene a mancare la fiducia reciproca, il desiderio di condividere gioie e speranze, ma anche paure e preoccupazioni col proprio partner. La crisi si fa strada nel rapporto a due anche quando il rapporto è sbilanciato e uno dei due partner si trova a dare risorse senza riceverne.

Per quanto riguarda i fattori esterni, molti avranno visto come sia difficile per una coppia superare indenni situazioni drammatiche, come quando sono colpite da lutti, dalla perdita del lavoro o da un drastico cambiamento di lavoro, di casa o di situazione abitativa, come ad esempio quando si decide di andare a convivere. Un altro momento cruciale è il periodo di assestamento che segue la gravidanza e il parto, quando arriva in casa un bambino o una bambina a stravolgere un equilibrio già molto impegnativo da mantenere. Molte coppie che sono entrate in crisi sono riuscite a ritrovare il modo di comunicare e di recuperare amore, fiducia e passione rivolgendosi ad uno psicologo a Milano. Spesso, oltre al lato affettivo e umano della relazione di coppia, anche l’intimità e l’ampia sfera della sessualità sono spesso compromesse quando si entra in crisi.

Sessualità: come superare la crisi di coppie nell’intimità

L’intimità e l’erotismo sono la parte centrale di una coppia, il momento che distingue una relazione di coppia da tutte le altre relazioni amicali. Quando una coppia entra in crisi, l’intimità spesso ne risente. A volte diventa l’unico terreno di incontro della coppia, lasciando inaridire il resto del rapporto fra due persone che smettono di condividere esperienze, speranze e progetti. Altre volte è proprio nell’intimità che si possono vedere precocemente i segni di qualcosa che si sta danneggiando nel rapporto. Il non provare più desiderio sessuale per il partner, la perdita dell’attrazione fisica o sensazioni negative durante le attività sessuali sono tutti sintomi di un problema sessuale che colpisce la coppia, qualunque sia la sua origine.

Consultare uno psicologo a Milano per mettere a fuoco l’origine di un problema nella sfera sessuale è il primo passo per risolverlo e per tornare ad essere una coppia affiatata in ogni momento della vita insieme. Per chi sta meditando se richiedere una consulenza professionale qualificata, può essere utile consultare il sito www.studio-santini.it, che offre una panoramica sulle principali situazioni di disagio psicologico, singolo o di coppia: in questo modo si può avere un primo approccio con il possibile percorso da intraprendere se si vuole tornare a vivere serenamente e con gioia la propria vita di coppia.

La medicina alternativa: l’osteopatia

L’osteopatia rientra nel vasto panorama della medicina alternativa, e si tratta di un approccio terapeutico fondato sulla manipolazione, dunque sull’effetto che è possibile garantire all’organismo tramite la sola applicazione del tatto.
L’osteopatia segue come principio di fondo quello di considerare il corpo come un’unità, di conseguenza il benessere dipende tanto dai fattori psichici che da quelli fisici.
Prima di poter scegliere un osteopata a Verona è sempre bene considerare che l’osteopatia è una scienza molto interessante e in costante sviluppo e soprattutto molto dibattuta in ambito medico: l’applicazione delle tecniche osteopate sono in grado di garantire dei risultati molto interessanti se fatti in maniera scientifica da uno specialista.  Continua a leggere

Come smettere di fumare

Per smettere di fumare veramente e diventare un non fumatore deve aver chiari i benefici che può ottenere dato dalla sospensione definitiva dell’uso di sigarette.

Sappiamo vagamente che fumare fa male alla salute, peggiora il nostro aspetto esteriore, ci fa spendere un sacco di soldi in fumo. I numerosi danni che sono associati al fumo possono gradualmente scomparire dal momento in cui smette di fumare, e trasformarsi in benefici: sarà più sano, spenderà meno soldi, la sua pella sembrerà più giovane.

Continua a leggere

Curarsi in vacanza: il ruolo delle assicurazione sanitarie per i viaggi

Viaggiare è sempre piacevole e fa bene all’anima. Perdersi tra lussuose spiaggie o alte montagne e staccare la spina per qualche giorno concedendosi una vacanza è una delle migliori strategie per rilassarsi e fuggire dallo stress. Nel turismo soprattutto quello online è sempre bene valutare le possibili attività di web marketing turistico prima di procedere alla prenotazione di una vacanza e valutare soprattuto se è il caso o meno di acquistare anche una assicurazione per l’assistenza sanitaria in vacanza.

Vediamo ora le principali garanzie che si possono acquistare per il soggiorno turistico, singolarmente oppure abbinate in pacchetti di viaggio.

Continua a leggere

Il ruolo dell’informatica nella medicina

Il progressivo sviluppo che ha avuto l’informatica negli ultimi anni ha permesso la nascita e lo sviluppo di tecnologie molto avanzate e di sistemi sempre più veloci e affidabili per poter monitorare e controllare tutti gli elementi della salute umana. L’evoluzione tecnologica e la riduzione delle componenti tecniche hanno favorito la continua riduzione dei costi dei sistemi informatici. Per la sua stessa natura, la scienza medica è produttrice di informazioni e quindi l’informatica è la naturale evoluzione della medicina. A partire dagli anni ’70 si è infatti sviluppato un particolare interesse da parte del mondo sanitario con l’introduzione di numerosi programmidi elaborazione elettronica dei dati medici. I primi risultati però non sono stati soddisfacenti specialmente per l’errata impostazione del software e perché si è tentato d’introdurre procedure automatizzate in un contesto ancora non culturalmente preparato ad affrontare queste rivoluzionarie innovazioni. Oggi si sta verificando un impiego molto forte dell’informatica da parte dei vari aspetti della medicina soprattutto per quanto riguarda la gestione della grande mole di dati provenienti dai test di laboratorio e prodotti dagli esami clinici.

La prima applicazione della informatica medica è sempre stata quella relativa all’istruzione assistita da calcolatore (detta anche CAI, Computer-Assisted Instruction). Attualmente il computer viene utilizzato per simulare e creare situazioni che stimolano lo studente a porre in essere le sue capacità applicative delle nozioni acquisite in modo da permettergli di valutare le conseguenze delle decisioni prese. Sono stati realizzati modelli che riproducono tutta l’evoluzione di determinate patologie direttamente assistite dal PC. In genere viene presentato un caso clinico allo studente ed il suo esame: lo studente può quindi formulare un’ipotesi diagnostica e un indirizzo terapeutico che verranno giudicati esatti o erronei dallo stesso PC. Il docente può intervenire durante la prova controllando l’esattezza del ragionamento clinico ed arricchendo le nozioni dello studente con accenni teorici e postulati.

Da sempre, nella valutazione medica di un soggetto affetto da una qualunque patologia, ha fondamentale importanza la diagnosi derivante dall’analisi delle informazioni. La raccolta della storia clinica del malato e la sua interpretazione è quanto di più difficoltoso a essere trasferito in modo strutturato in un sistema informatico: mentre è molto semplice la memorizzazione di una qualsiasi storia clinica, è molto più complesso una ricerca di un dato. Un archivio strutturato permette di organizzare in maniera organizzata le informazioni mediche e fa in modo che un calcolatore possa rispondere ai quesiti in un tempo relativamente breve.

Tutti i rimedi per la cellulite

Molto comune e detestata, la cellulite è, con una definizione piuttosto semplicistica, l’antiestetica deformazione del tessuto sottocutaneo che accumula liquidi di scarto dell’organismo in modo anomalo.

Per descriverla si usa spesso il paragone con la buccia di arancia e quest’immagine rende perfettamente l’idea di come si presentano le zone affette da questa patologia. La cellulite, che continuiamo a definire con questo termine anche se non è scientificamente corretto, dipende da problemi alla microcircolazione.

Continua a leggere

Le allergie ai gioielli: come risolverle

L’allergia al nichel è la causa più comune di dermatite allergica da contatto, una patologia che produce lesioni cutanee molto simili a quelle dell’eczema: dapprima si formano delle bolle sulla superficie della pelle, che appare arrossata, pruriginosa, gonfia e ricoperta di vescicole che possono rompersi formando croste; successivamente, se il contatto con il nichel persiste nel tempo, la pelle si ispessisce e si desquama, screpolandosi ed assumendo un colore più scuro. Questo tipo di malattia viene spesso a coloro che sono a contatto con gioielli ed anelli in oro e diamanti: per poter avere la quotazione dell’oro aggiornata ci si può rivolgere al sito oroediamanti.it
Vengono in tal senso colpite soltanto le parti del corpo esposte direttamente all’allergene ed è proprio per questo motivo che si parla di dermatite allergica da contatto (anche se a volte tali sintomi possono manifestarsi anche in altre regioni corporee).

Continua a leggere

L’alopecia androgenetica: curare la calvizie

alopecia androgenetica

L’alopecia androgenetica, conosciuta anche con la definizione di calvizie comune, rappresenta la più importante causa di miniaturizzazione dei capelli e di diradamento progressivo del cuoio capelluto.
Come è chiaro l’alopecia androgenetica è una condizione che colpisce soprattutto pazienti di sesso maschile, anche se, osservando l’incidenza generale, si può parlare anche di casi di soggetti di sesso femminile.
L’alopecia androgenetica è una condizione cronica che ha alla base delle cause genetiche. Nei soggetti di sesso maschile inizia a manifestarsi generalmente dopo i 20 anni, anche se in alcune situazioni particolarmente aggressive si può parlare anche di segni che fanno la loro comparsa attorno ai 15 anni.

Continua a leggere

Le emorroidi: come sconfiggerle

emorroidi

Tra i disturbi più comuni che colpiscono la popolazione soprattutto in Occidente bisogna menzionare le emorroidi da ascrivere al processo infiammatorio che colpisce le vene dei cuscinetti emorroidali. In condizioni normali questi cuscinetti di tessuto vascolare presenti nel canale anale prendono parte alla continenza fecale, ma possono diventare patologici se colpiti da infiammazione, in questo caso si parla di emorroidi. In base alla loro sede le emorroidi si distinguono in emorroidi interne ed emorroidi esterne: nel primo caso il plesso emorroidario si localizza all’interno del canale anale, quindi non sono visibili; nel secondo caso invece le emorroidi prolassato all’esterno del canale anale e quindi si rendono visibili ad occhio nudo.

Continua a leggere

1 2