Rilassarsi in vacanza per curare lo stress e la depressione

traghetti sardegna

La depressione è un disturbo dell’umore molto diffuso. Ne soffrono circa 15 persone su 100. Si calcola che su 6 neonati, almeno uno soffrirà di depressione durante la sua vita. Il disturbo depressivo può colpire chiunque a qualunque età, ma è più frequente tra i 25 e i 44 anni di età ed è due volte più comune nelle donne adolescenti e adulte, mentre le bambine e i bambini sembrano soffrirne in egual misura. Uno dei migliori modi per combattere la depressione è quello di svagarsi, staccare la spina per qualche giorno ad esempio con una vacanza. Tra le principali destinazioni per le vacanze sicuramente l’isola sarda è tra le più gettonate: se si vuole andare in vacanza sull’isola si può prenotare online un traghetto per la Sardegna a prezzi scontati se la prenotazione viene fatta con un largo anticipo, in modo da poter organizzare per tempo la propria vacanza all’insegna del relax in Sardegna e per far calare lo stress e la depressione accumulata.

Continua a leggere

Le allergie ai gioielli: come risolverle

L’allergia al nichel è la causa più comune di dermatite allergica da contatto, una patologia che produce lesioni cutanee molto simili a quelle dell’eczema: dapprima si formano delle bolle sulla superficie della pelle, che appare arrossata, pruriginosa, gonfia e ricoperta di vescicole che possono rompersi formando croste; successivamente, se il contatto con il nichel persiste nel tempo, la pelle si ispessisce e si desquama, screpolandosi ed assumendo un colore più scuro. Questo tipo di malattia viene spesso a coloro che sono a contatto con gioielli ed anelli in oro e diamanti: per poter avere la quotazione dell’oro aggiornata ci si può rivolgere al sito oroediamanti.it
Vengono in tal senso colpite soltanto le parti del corpo esposte direttamente all’allergene ed è proprio per questo motivo che si parla di dermatite allergica da contatto (anche se a volte tali sintomi possono manifestarsi anche in altre regioni corporee).

Continua a leggere

L’alopecia androgenetica: curare la calvizie

alopecia androgenetica

L’alopecia androgenetica, conosciuta anche con la definizione di calvizie comune, rappresenta la più importante causa di miniaturizzazione dei capelli e di diradamento progressivo del cuoio capelluto.
Come è chiaro l’alopecia androgenetica è una condizione che colpisce soprattutto pazienti di sesso maschile, anche se, osservando l’incidenza generale, si può parlare anche di casi di soggetti di sesso femminile.
L’alopecia androgenetica è una condizione cronica che ha alla base delle cause genetiche. Nei soggetti di sesso maschile inizia a manifestarsi generalmente dopo i 20 anni, anche se in alcune situazioni particolarmente aggressive si può parlare anche di segni che fanno la loro comparsa attorno ai 15 anni.

Continua a leggere

Le emorroidi: come sconfiggerle

emorroidi

Tra i disturbi più comuni che colpiscono la popolazione soprattutto in Occidente bisogna menzionare le emorroidi da ascrivere al processo infiammatorio che colpisce le vene dei cuscinetti emorroidali. In condizioni normali questi cuscinetti di tessuto vascolare presenti nel canale anale prendono parte alla continenza fecale, ma possono diventare patologici se colpiti da infiammazione, in questo caso si parla di emorroidi. In base alla loro sede le emorroidi si distinguono in emorroidi interne ed emorroidi esterne: nel primo caso il plesso emorroidario si localizza all’interno del canale anale, quindi non sono visibili; nel secondo caso invece le emorroidi prolassato all’esterno del canale anale e quindi si rendono visibili ad occhio nudo.

Continua a leggere

Curare la dermatite seborroica

dermatite seborroica

Con il termine Dermatite Seborroica si fa riferimento ad una patologia che colpisce zone del corpo, come la faccia, il condotto uditivo, il torace e specialmente il cuoio capelluto. Vengono colpite principalmente le zone del corpo in cui sono presenti le ghiandole sebacee. Le cause dovute alla dermatite seborroica sono ancora poco chiare. Di recente è stato scoperto che due specie di funghi appartenenti al genere “Malassezia” soprattutto Malassezia globosa e Malassezia furfur, sono notevolmente presenti nelle zone in cui si sviluppa la dermatite seborroica, tuttavia, questa infiammazione della pelle non è una malattia contagiosa. A differenza della dermatite atopica, la dermatite seborroica è una malattia molto più leggera che a volte è costituita solo da un semplice fastidio.

Continua a leggere

Informatica medica: Campi di attività

Il settore dell’ICT per la sanità comprende le seguenti aree e campi di attività:

  • Diagnosi e terapia;
  • Prevenzione e promozione del benessere sanitario;
  • Salute pubblica e epidemiologia;
  • Ricerca clinica.

L’Informatica Medica comprende l’informatica applicata anche a: (bio)medica, clinica(acuta, cronica, dentale, generale, mentale e palliativa), salute personale e delconsumatore, genetica, gestione della sanitàa livello locale, regionale e nazionale,trattamento delle immagini, laboratorio, apparecchiature mediche, salute mentale,puericultura, professioni paramediche, salute pubblica, epidemiologia, ricerca(biomedica, clinica e medica), medicina sociale, telemedicina nelle sue variespecializzazioni e terapia.
Vi sono numerosi altri termini, sia generici sia specializzati, affini all’Informatica Medica.

Tra essi i più usati sono:

  • eHealth (con varianti ortografiche)
  • mHealth – mobile Health
  • pHealth – personal Healthcare
  • BAN Body Area Network

L’Informatica Medica, campo di attività della omonima Commissione UNINFO, comprende tutte queste accezioni.

1 2 3