Curarsi in vacanza: il ruolo delle assicurazione sanitarie per i viaggi

Viaggiare è sempre piacevole e fa bene all’anima. Perdersi tra lussuose spiaggie o alte montagne e staccare la spina per qualche giorno concedendosi una vacanza è una delle migliori strategie per rilassarsi e fuggire dallo stress. Nel turismo soprattutto quello online è sempre bene valutare le possibili attività di web marketing turistico prima di procedere alla prenotazione di una vacanza e valutare soprattuto se è il caso o meno di acquistare anche una assicurazione per l’assistenza sanitaria in vacanza.

Vediamo ora le principali garanzie che si possono acquistare per il soggiorno turistico, singolarmente oppure abbinate in pacchetti di viaggio.

Infortuni
E’ la classica polizza che liquida un capitale per morte o invalidità permanente in caso di incidente aereo. In aggiunta si può acquistare una garanzia infortuni più estesa, che copre anche tutti gli infortuni che possono succedere durante il viaggio.

Rimborso spese
Questa opzione assolve due compiti fondamentali: assistere e rimborsare le spese mediche in viaggio. Nel primo caso la centrale operativa aiuta il turista nell’affrontare le emergenze derivante da un malore improvviso o da un infortunio e poi si preoccupano di saldare il conto dell’ospedale, se possibile pagando direttamente la struttura sanitaria.
Va però ricordato che è sempre consigliabile telefonare alla centrale operativa dell’assicurazione prima di procedere con l’assistenza: in questo modo ci si può farsi autorizzare ogni prestazione e valutare l’adeguatezza dei massimali, molto importanti per i viaggi intercontinentali.

Perdita del bagaglio
Una delle asscurazioni di viaggio più stipulate è quella relativa alla perdita del bagaglio dovuta a furto, incendio, rapina, scippo, mancata riconsegna all’aeroporto. Queste polizze normalmente rimborsano la perdita degli abiti, delle apparecchiature fotografiche e talvolta le attrezzature sportive. In caso di mancata riconsegna del bagaglio è previsto un indennizzo per gli acquisti di prima necessità.

Rinuncia al viaggio
Solitamente questa garanzia base prevede il rimborso del biglietto aereo, ma è possibile acquistare prodotti che rimborsano tutte le penali previste in caso di annullamento del viaggio ad esempio a seguito di un malore o malattia. Nelle forme più complete la garanzia copre la rinuncia per qualsiasi fatto oggettivamente documentabile. Si possono anche prevedere i rimborsi dei costi sostenuti per spostare la data del viaggio.

Altre garanzie
Presso le agenzie di web marketing turistico è possibile anche assicurarsi anche per eventuali danni cagionati involontariamente a terzi durante il viaggio; per le spese legali sostenute per tutelarsi relativamente a fatti avvenuti in viaggio. Esistono anche coperture specifiche per chi va a fare la settimana bianca sulla neve e per chi va in barca a vela.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *