Integratori per la memoria, un aiuto per il miglioramento delle funzioni cognitive e della concentrazione

La memoria: cos’è e come funziona

La memoria è la funzionalità mentale che permette di conservare informazioni di cose, fatti e concetti visti, vissuti, sentiti o letti. Un meccanismo molto sofisticato e delicato del cervello, collegato a tutti e cinque i sensi e a tutte le aree cerebrali. Rientra nelle cosiddette funzioni cognitive ed è una situazione di interesse neurologico, psichiatrico e psicologico. Una buona memoria è sicuramente merito della genetica, principalmente, ma è anche una caratteristica che può essere allenata e migliorata così come, in determinate circostanze, può deteriorarsi. Integratori naturali per una mente sveglia e un corpo sanoUna memoria efficente prevede il corretto funzionamento delle connessioni dei neurotrasmettitori e quindi necessita di un organismo in buona salute e in equilibrio. Importante, ai fini della conservazione della memoria, la salute dell’apparato cardiocircolatorio che irrori correttamente il cervello, una buona ossigenazione e uno stato psicofisico sano e senza stress che promuova la capacità di concentrazione e la tolleranza ai fattori di distrazione, coadiuvanti fondamentali di una memoria scattante ed efficente. Condizione ottenibile instaurando un corretto stile di vita, prediligendo cibi ricchi di nutrienti e assumendo degli integratori per la memoria. Importante anche controllare periodicamente la buona funzionalità di vista ed udito, i due sensi che principalmente influenzano le capacità mnemoniche.

Cause che provocano deficit di memoria

Escludendo i casi patologici e gravi provocati da seri traumi, nei soggetti sani la memoria e la capacità di concentrazione tendono a essere labili nella prima infanzia, quando il sistema neurologico non è ancora correttamente sviluppato e in terza età, quando il processo fisiologico dell’invecchiamento rende le fibre neurotrasmettitrici più sottili e meno efficienti. Queste sono condizioni da ritenersi assolutamente normali. In età giovane e attiva, invece, dei deficit mnemonici devono far sospettare una carenza di microtrunienti utili al buon funzionamento delle aree cerebrali di interesse. Le cause sono da addursi principalmente allo stress, allo sforzo giornaliero di sostenere una vita frenetica, ad un’alimentazione povera di vitamine specifiche e alla carenza di sonno o tempo dedicato al rilassamento e allo svago rigenerante o ad un deficit di importanti micronutrienti come fosforo, zinco o grassi omega, integrabili nella dieta assumendo degli integratori per la memoria specifici.

Cosa fare per contribuire al mantenimento di una buona memoria

Quando ci si accorge che si fa fatica a ricordare le cose, a concentrarsi, a non farsi distrarre da ogni piccolo rumore o avvenimento con conseguenti effetti negativi sul proprio lavoro o studio, è importante non sottovalutare il sintomo e attuare delle piccole strategie per cercare di curarlo. Importante rivedere la propria alimentazione, integrando più possibile alimenti contenenti minerali importanti come zinco, ferro, fosforo, magnesio e acidi grassi buoni, i cosiddetti omega 6, 9 e 3. I cibi più indicati sono il pesce, la frutta secca, i semi oleosi, le uova, la frutta e la verdura. Ad una sana alimentazione andrebbe abbinata la pratica salutare di ritagliarsi del tempo dedito al relax e alla pratica di attività ludiche e piacevoli. Inoltre è molto utile assumere degli integratori per la memoria specifici, mirati a supportare la specifica area del cervello deputata all’espletamento delle funzioni mnemoniche.

Quali integratori per la memoria assumere in caso di deficit

Quando il problema non è così invalidante da richiedere il consulto medico o quando, dopo averlo chiesto, sono state escluse altre cause, l’inizio di una cura a base di integratori per la memoria può rappresentare la soluzione a deficit mnemonici o cognitivi di lieve entità. Una cura ricostituente a base di pappa reale e ginseng può aiutare a supportare il sistema immunitario e quindi a tener lontani i piccoli malesseri che possono influire negativamente anche sulla memoria. Il magnesio è molto utile per contrastare la stanchezza generale che può tradursi anche in affaticamento mentale. La vitamina C svolge un’importante funzione antiossidante e aiuta a combattere l’invecchiamento e i radicali liberi di tutti gli organi, cervello compreso. Zinco e iodio sono minerali essenziali per la buona salute della tiroide, ghiandola che ha ruolo attivo e importante sulle funzioni cognitive. Infine è importante assumere una dose corretta di omega 3, acidi grassi che nutrono le cellule cerebrali e sono responsabili del corretto funzionamento di tante aree del cervello. L’intero complesso vitaminico utile al miglioramento e al supporto neurologico si può trovare in integratori per la memoria specifici.

Omegor Antiage: integratori per la memoria certificati IFOS

I grassi polinsaturi, detti omega, svolgono importanti azioni benefiche sull’organismo. Hanno la capacità di contrastare i grassi pericolosi e di tenere arterie e vene pulite dal colesterolo e da pericolosi accumuli che possono portare a blocchi circolatori. Inoltre contribuiscono a mantenere il sangue fluido, cosa importante per evitare trombi e coaguli. Questa funzione risulta particolarmente importante a livello cerebrale, visto che il cervello è un organo molto vascolarizzato e la maggior parte di accidenti trombotici avviene proprio lì, causa velocità di irrorazione in vene e capillari molto sottili.

Propio per questo motivo e per fornire il miglior apporto ed efficacia di queste sostanze naturali Omegor ha creato una linea di integratori alimentari, come Omegor Mind, specifica per aiutare chi ha bisogno di concentrarsi o di mantenere attive le funzioni cognitive con propietà anti invecchiamento. Un valido e potente aiuto per il cervello grazie anche all’integrazione di estratto Bacopa monnieri, una pianta usata da secoli nella medicina Ayurvedica, che funge da tonico per il benessere mentale e con le sue forti propietà antiossidanti contrasta l’invecchiamento delle cellule.

Quindi è importante ricorrere a questo tipo di integratori a base di olio di pesce e omega 3, dove questi preziosi grassi sono concentrati, in quantità ottimale e calibrata per un soggetto adulto, in una singola perla o pastiglia, avendo sempre la certezza e la garanzia di qualità della certificazione IFOS.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *