La reputazione medica online

I clienti amano avere rapporti di lavoro con quei medici e quelle attività che godono di una buona reputazione, magari anche pagando di più gli stessi servizi offerti da un concorrente a minor prezzo.

Al giorno d’oggi reputazione online è sinonimo qualità anche in ambito medico. Infatti sempre di più i pazienti, prima di scegliere un trattamento medico, tendono a consultare i siti web che raccolgono ed aggregano la reputazione online di dottori ed operatori medici, al fine di analizzare la web reputation dei singoli specialisti.

Gestire la reputazione online per i medici richiede attenzione e preparazione: forse molti medici penseranno di non avere molto tempo da dedicare a comprendere i funzionamenti del web ed anche chi decide di investire ed assumere dei professionisti che se occupino, deve comunque dedicarsi ad alcuni compiti che solo un medico vero può eseguire al meglio per la sua reputazione online.

La fiducia è una delle principali forme di “sicurezza” online e viene trasmessa sia dal posizionamento sui motori sia dalle recensioni: in poche parole si basa sulla reputazione online. E’ un aspetto che non si può più trascurare in qualsiasi ambito si lavori, comprese le professioni mediche.

Prima di tutto crea una pagina della tua attività su Google+, con particolare attenzione alla geolocalizzazione se hai uno studio medico. Se sei particolarmente social o se hai qualcuno che si occupa del social media marketing per il tuo studio, preoccupati anche di creare la pagina aziendale su Facebook, una ottima piattaforma per dialogare con i pazienti e potenziali tali.

Chiedi ai tuoi pazienti di lasciare un commento sul tuo operato. Se hanno un profilo Facebook, fornisci loro le informazioni su come raggiungere la tua pagina così che possano essere loro stessi a scrivere una recensione. Questo contribuisce ad aumentare la reputazione online della tua azienda.

I motori di ricerca giocano un ruolo importante quanto le recensioni e la web reputation, quando si parla di reputazione della tua attività. Sono in effetti interconnesse. Non è una buona cosa trascurare nessuna delle due: fare uso della SEO aiuterà il tuo sito, e di conseguenza il tuo studio, ad essere più visibili. E questo si traduce in più visite, più pazienti e più recensioni che aumentano la tua reputazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *